La Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana in Croazia

La Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana in Croazia è stata istituita nel 1991 presso la Biblioteca civica e sala di lettura di Pola. È un servizio a carattere nazionale le cui finalità e funzioni vengono organizzate secondo quanto previsto dal Manifesto IFLA sulle biblioteche pubbliche e le Linee guida per i servizi multiculturali nelle biblioteche pubbliche. Uno dei compiti principali della Biblioteca è quello di garantire il diritto dei cittadini (appartenenti alla CNI e non) ad accedere liberamente alle informazioni in italiano e fornire dei servizi bibliotecari adeguati con il fine di incoraggiare il dialogo interculturale nel rispetto della diversità etnica, linguistica e culturale. Oltre all'acquisto di materiale librario e non, tra le varie attività di maggior rilievo della biblioteca vogliamo ricordare: la distribuzione di libri in italiano a tutte le biblioteche pubbliche della Regione istriana e ad altre presenti sul territorio nazionale, l'organizzazione di serate letterarie, mostre, attività varie di intrattenimento e corsi di aggiornamento per bibliotecari. Un' attenzione particolare viene dedicata all' attività di promozione alla lettura per i bambini degli asili e delle scuole elementari e medie superiori italiane. La biblioteca dispone di un patrimonio di cca 11.000 volumi in italiano suddiviso in : sezione narrativa (italiana e straniera) per adulti, sezione narrativa e letteratura per bambini e ragazzi, sezione arti e scienze e sezione di consultazione. Disponibili inotre 9 titoli di riviste e giornali in italiano, e una modesta collezione di CD musicali e DVD.