Spisateljica Guia Risari u Središnjoj knjižnici

U petak, 21. prosinca 2018. godine književnica Guia Risari, autorica knjiga za djecu i mlade, gostovala je u Središnjoj knjižnici. Autorica je održala dva susreta s učenicima OŠ-SE „Giuseppina Martinuzzi“, i to kroz radionice čitanja i kreativnosti:  učenicima prvih razreda predstavila je svoju knjigu L’alfabeto dimezzato uz igranje abecedom; učenicima drugih razreda predstavila je knjigu Il cavaliere che pestola coda al drago.

Imaginarni bestijarij  5. izdanje

U petak, 19. listopada 2018., u Središnjoj knjižnici, Tomas Sione održao je edukativnu radionicu za odgajatelje, nastavnike, knjižničare, kulturne djelatnike i sve koji rade na području odgoja i obrazovanja.

Radionica je bila dio 5. izdanja projekta Imaginarni bestijarij (Bestiario immaginato / Festival partecipato per un'azione teatrale di comunità - 5. edizione).

Imaginarni bestijarij je puno stvari u jednoj. To je knjiga, točnije pokretač znatiželje, koja samo čeka da je se otkrije, zamisli, izgradi, oslobodi! Rođen iz promatranja kreativnog stvaranja djece i inspiriran kulturnim festivalom koji je proteklih godina omogućio suradnju s gradskim knjižnicama u Puli i Kopru, Imaginarni bestijarij je jedinstveni ručni uradak, knjiga od nekoliko potrebnih riječi i mnogo mogućih radnji povezanih mišlju: to je pravi umjetnički rad, a ljepota se nalazi u razlikama dlake, nogu i boja. 

Projekt je ostvaren uz podršku Regije Friuli Venezia Giulia, a osmislio ga je Damatrà onlus iz Udina.

Završni program 4. Festivala Imaginarni bestijarij

Gradska knjižnica Pula, u suradnji s udrugom Damatrà onlus iz Udina (Italija), ugostit će završni program četvrtog izdanja projekta Imaginarni bestijarij u srijedu, 31. siječnja 2018. Program Libero ZOO u izvedbi Geka Tessara bit će održan u Zajednici Talijana Pula – Comunità degli Italiani Pola u 10.30 sati. Gost ovogodišnjeg Bestijarija Gek Tessaro, pisac i animator, ilustrator i autor dječjih knjiga, surađuje s nekoliko izdavača, a njegove su knjige osvojile važne nagrade, uključujući Andersenovu nagradu za najboljeg autora (2010.) i nagradu Nati per leggere. Iz svog interesa za "crtanje ispričanog, crteža koji pripovijeda" razvio je "nacrtano kazalište": originalnom tehnikom - koristeći mogućnosti projektora - oživljava svoje pripovijetke, a za ovo gostovanje u Puli pripremio je pripovijetku Libero ZOO - Slobodni ZOO. Organizator i koordinator projekta je Damatrà onlus, a program je namijenjen djeci predškolske i rane osnovnoškolske dobi.

Gošća knjižnice: Giuliana Facchini

U utorak, 12. prosinca 2017. talijanska književnica Giuliana Facchini družila se s učenicima četvrtih razreda talijanske Osnovne škole - Scuola elementare Giuseppina Martinuzzi Pula-Pola i s učenicima prvih i drugih razreda Talijanske srednje škole Dante Alighieri - Scuola media superiore italiana di Pola. 

Giuliana Facchini rođena je u Rimu (30. svibnja 1964.) gdje je pohađala gimnaziju, a zatim i književnost na Sveučilištu La Sapienza. Pohađala je brojne tečajeve za glumu; bila je amaterski i poluprofesionalni interpretator u kazalištu te je radila u kazalištu za djecu. Živjela je u Luksemburgu, a zatim u Veroni, gdje trenutno živi. Majka je dvoje djece koja su bila i dalje su izvor nadahnuća za njezin rad. Zaljubljenica je u knjige i prirodu, uvijek je svojoj djeci pričala avanturističke priče, a s vremenom su te priče postale su romani za djecu. spisateljica s punim radnim vremenom postaje 2005. godine. Bavi se promicanjem čitanja djeci i adolescentima u punom uvjerenju da su knjige od temeljne važnosti za učenje. Osvojila je nagradu Premio Montessori 2008. godine, 2012. nagradu Premio Arpino za neobjavljene romane i 2015. nagradu Premio Giovanna Righini Ricci.

Objavljene knjige: Perduti fra le montagne (Raffaello ed., 2008, nuova ed. 2016), La casa sul fiume (Loesher, 2010), I malmessi ( Loesher, 2012), Invisibile (Ed. San Paolo ragazzi, 2012), Il mio domani arriva di corsa (EL, 2012), Chiamarlo amore non si può (Ed.Mammeonline/Matilda ed., 2013), Come conchiglie sulla spiaggia (Ed. Paoline, 2015), Il segreto del manoscritto (Notes, 2016), Io e te sull'isola che non c'è ( Coccole Books, 2016), 7contro7 – una storia d'amore (Amarganta, 2017), Un'estate da cani (Notes, 2017).

www.ilgiovanebrik.com

Locandina Giuliana Facchini_1.pdf (672,4 KB)

Il mio primo dizionario / Moj prvi rječnik

U sklopu programa obilježavanja Mjeseca hrvatske knjige 2017.  u Središnjoj knjižnici smo priredili radionice talijanskog jezika namijenjene djeci od 5 do 7 godina. Polazeći od samih knjiga i čitajući kratke priče na talijanskom, naučili smo puno novih riječi uz mnoštvo zabavnih igrica, a na kraju smo izradili i naš prvi rječnik talijanskih riječi. 


2. okrugli stol "Knjižnice za druge i drugačije"


U Središnjoj knjižnici 6. prosinca 2017. održan je stručni skup na temu rada s posebnim skupinama korisnika kao što su pripadnici nacionalnih manjina, novonastale etničke skupine, doseljenici, azilanti.

Narodne knjižnice te središnje manjinske knjižnice kao njihova sastavnica javne su ustanove koje sudjeluju u izgradnji demokratskog društva jer pružaju usluge kojima nastoje zadovoljiti obrazovne i informativne potrebe svakog pojedinca i pružiti mu razonodu u slobodno vrijeme. Kao takve uključene su u realizaciju Nacionalnog programa promicanja ljudskih prava i prava nacionalnih manjina.
Stručni skup na temu Knjižnice za druge i drugačije oslanja se na iskustvo u radu narodnih i manjinskih knjižnica, kvalitetu razrađenih programa i projekata te želi potaknuti sve narodne knjižnice da u skladu s europskim dosezima poštovanja prava svih manjina prihvaćaju i proširuju svoja pozitivna iskustva u radu s posebnim skupinama korisnika, kao što su pripadnici nacionalnih manjina, novonastale etničke skupine, doseljenici ili azilanti.
Tema skupa je rad s posebnim skupinama korisnika kao što su pripadnici nacionalnih manjina, novonastale etničke skupine, doseljenici, azilanti, a tematika obuhvaća knjižnične usluge, projekte i programe za bilo koju manjinsku populaciju u suradnji s kolegama iz drugih narodnih knjižnica, udrugama, državnim i lokalnim ustanovama, pojedincima i samim korisnicima.
Ovim se Skupom želi omogućiti knjižničarima, ponajprije narodnih knjižnica, da stručnu zajednicu upoznaju s neuobičajenim ili neobičnim projektima koji su uspješno implementirani u usluge knjižnica, razmijene pozitivna iskustva i djeluju inspirativno i poticajno ostalim knjižničarima u ostvarivanju uspješnih projekata.
Organizatori skupa su Hrvatsko knjižničarsko društvo, Radna grupa za manjinske knjižnice i Gradska knjižnica i čitaonica Pula.

Predstavljanje knjige A bordo di un guscio di noce - Ploveći u orahovoj ljusci Corrada Premude

Knjiga A bordo di un guscio di noce - Ploveći u orahovoj ljusci (Gradska knjižnica Pazin, 2017.) tršćanskog autora Corrada Premude bit će predstavljena u četvrtak, 14. rujna u 11 sati u dvorani Središnje knjižnice. Uz autora, na predstavljanju će sudjelovati i Irina Kivela, ilustratorica knjige. Susret je organiziran u suradnji s Gradskom knjižnicom Pazin.

Corrado Premuda pisac je i novinar, autor kazališnih tekstova i umjetničkih kataloga. Napisao je nekoliko knjiga za djecu (Felici e contente - Sretne i zadovoljne, 2013. ;  Un pittore di nome Leonor - Slikar Leonor, 2015.), a njegova prva knjiga za odrasle Prematurita'  objavljena je u Hrvatskoj pod naslovom Sazrijevanje u prijevodu Anđele Galić  (Antibarbarus, 2010.)

Irena Kivela je do sada ilustrirala Bajku o potonulim zvonima Daniela Načinovića, zbirku poezije Ti još pričaš o nogometu Jane Prević Finderle te knjigu za djecu Blavi val Nevenke Erman. Sudjelovala je na brojnim skupnim i samostalnim izložbama, međunarodnim projektima i performansima. Članica je Društva likovnih stvaratelja Pazin od 1996. te međunarodne umjetničke zajednice International Union of Mail Artist

Giovedi' 14 settembre 2017, alle ore 11.00,  Corrado Premuda sara' nuovamente ospite della nostra Biblioteca per presentare il suo ultimo libro A bordo di un guscio di noce (Biblioteca civica di Pisino, 2017). All'incontro prendera' parte anche l'illustratrice Irina Kivela. L'incontro e' organizzato in collaborazione con la Biblioteca civica di Pisino.

Corrado Premuda e' uno scrittore e giornalista triestino, autore di testi teatrali e cataloghi d'arte. Finora ha scritto tre libri per ragazzi (Felici e contente, Un pittore di nome Leonor e A bordo di un guscio di noce) e un romanzo per adulti Prematurita', pubblicato in Croazia con il titolo Sazrijevanje, tradotto da Anđela Galić (ed. Antibarbarus, 2010).

Irena Kivela finora ha illustrato La fiaba delle campane sommerse di Daniel Načinović, il libro Tu parli ancora di calcio di Jana Prević Finderle e L'ondone blu di Nevenka Erman. Ha partecipato a varie mostre collettive e alcune personali, a progetti internazionali e performans. E' membro della Societa' artistica di Pisino e dell' International Union of Mail Artist.

Performans za djecu "Bestiario Immaginato_di qua e di là dal mare"

Cooperativa Damatrà Onlus i njihovo treće izdanje projekta "Imaginarni bestijarij" u lipnju stižu u Pulu. Kazališna izvedba Bestiario Immaginato_di qua e di là dal mare (Imaginarni bestijarij_ s ove i s one strane mora) namijenjena je djeci u dobi od 5 do 6 godina, a izvodi ga Antonio Catalano. Radi se o performansu koji bez riječi pripovijeda priču, privlači poglede, mjestu na kojem djeca uz pomoć kamenja, orašastih plodova, lišća, perja, riječnih naplavina, školjaka, grančica vinove loze stvaraju nove, čudesne zvijeri. Performans izvodi Antonio Catalano, suosnivač doma Alfieri i zagovornik pedagoškog smjera „pedagogia povera“.

Radionice s talijanskom ilustratoricom Rosannom Nardon

U Gradskoj knjižnici i čitaonici Pula nastavlja se program u povodu obilježavanja 25. godišnjice djelovanja Središnje knjižnice Talijana u Republici Hrvatskoj. U petak, 10. lipnja 2016. u Središnjoj knjižnici (Kandlerova 39), talijanska ilustratorica Rosanna Nardon održala je dvije kreativne radionice u kojima su sudjelovala djeca vrtićke skupine “Delfini” predškolske ustanove Rin Tin Tin. 

Rosanna Nardon rođena je u Gorizi, Italija. Diplomirala je povijest umjetnosti na Sveučilištu u Trstu na temu američkog stripa Winsora McCayja. Niz godina vodi edukativne radionice u osnovnim školama, za djecu i učitelje. Osim što je ilustratorica, radi kao nastavnica povijesti umjetnosti u Umjetničkoj školi “Max Fabiani” u Gorizi.

Sempre in occasione del 25. anniversario della Biblioteca centrale per la CNI, venerdi' 10 giugno 2016, presso la sede centrale della Bibliotcea civica in via Kandler 39, sono stati organizzati due laboratori con l'illustratrice Rosanna Nardon ai quali hanno partecipato i bambini della Sezione Delfini della Scuola per l'infanzia Rin Tin Tin di Pola. 

Rosanna Nardon è nata a Gorizia. Laureata in Lettere ad indirizzo artistico (Storia dell'Arte) con una tesi sul fumetto americano di Winsor McCay, presso l'Università degli studi di Trieste. Da parecchi anni conduce laboratori di educazione all'immagine nelle scuole elementari, lavorando con bambini e insegnanti. All'attivita' di illustratrice affianca quella di insegnante di Storia dell'Arte presso il Liceo artistico Max Fabiani di Gorizia.

Animirani bestijarij-Bestiario animato

U povodu obilježavanja 25. godišnjice djelovanja Središnje knjižnice Talijana u Republici Hrvatskoj, 20 svibnja 2016. upriličena je predstava za djecu "Bestiario animato - Animirani bestijarij" koji je izvela udruga Lluvia Horizontal iz Valencije (Španjolska), a nastala je iz projekta Bestiario immaginato Cooperative Damatra' iz Udina s kojom Gradska knjižnica i čitaonica Pula surađuje već dugi niz godina. Riječ je o performansu koji je nastao iz mašte djece koja su sudjelovala u projektu Imaginarni bestijarij 2015. godine - prvom festivalu kreativnosti. Fantastične životinje koje su djeca zamislila i nacrtala postale su lutke u društvenim radionicama u kojima su sudjelovali volonteri, roditelji, djedovi i bake. Ovom neverbalnom kazališnom predstavom, uz obilje mimike, glazbe i gegova, glavni su glumci -Yevgeni Mayorga i Irina Bargues - oduševili mladu publiku.

La Biblioteca centrale per la Comunita' nazionale italiana festeggia 25 anni di attivita'

In occasione del 25° anniversario dalla sua fondazione, la Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana ha organizzato una conferenza stampa che si è tenuta martedì 17 maggio 2016 presso la sede della Biblioteca civica e sala di lettura di Pola per presentare una breve cronologia delle attività svolte finora e per annunciare gli eventi previsti per celebrare tale ricorrenza. Alla conferenza stampa hanno preso parte la direttrice della Biblioteca di Pola, Nela Načinović, il vicesindaco di Pola, nonché presidente della Comunità degli Italiani di Pola, il sig. Fabrizio Radin e la responsabile della Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana, Liana Diković. Nell'occasione sono stati presentati gli appuntamenti delle prossime giornate: Venerdì 20 maggio, nel Parco Tito (antistante la biblioteca) alle ore 10.00 si terrà la rappresentazione teatrale Bestiario animato, spettacolo a cura dell'Associazione Lluvia horizontal di Valencia (Spagna), nato dalla fantasia dei bambini che hanno preso parte al progetto Bestiario immaginato primo festival della creatività ideato dalla Cooperativa Damatrà di Udine. Venerdì 10 giugno, avranno luogo due laboratori d'illustrazione con l'illustratrice Rosanna Nardon, che si terranno presso la Biblioteca di Pola per i bambini della sezione „Delfini“ dell'asilo Rin Tin Tin di Pola. Nella settimana dal 13 al 17 giugno seguiranno dei laboratori di promozione alla lettura che si terranno nella sezione bambini e ragazzi della sede centrale della Biblioteca, dalle 17 alle 18.

Okrugli stol za knjižnice nacionalnih manjina u Republici Hrvatskoj

Radna grupa za manjinske knjižnice Hrvatskoga knjižničarskog društva, u partnerstvu sa Odsjekom za informacijske i komunikacijske znanosti Filozofskog fakulteta u Zagrebu organizirala je okrugli stol Strategija razvoja središnjih knjižnica nacionalnih manjina unutar mreže narodnih knjižnica prema prihvaćenom modelu koji je održan 4. prosinca 2015. godine u Knjižnicama grada Zagreba – Gradska knjižnica, Starčevićev trg 4.

Okrugli stol bio je posvećen problemu strateškog razvoja modela manjinskih knjižnica unutar infrastrukture narodnih knjižnica. U radu okruglog stola sudjelovali su voditelji svih središnjih knjižnica nacionalnih manjina, čelnici manjinskih udruga, voditeljica Službe za knjižničnu djelatnost i promidžbu knjige Ministarstva kulture RH Jelena Glavić-Perčin, ravnateljica KGZ Davorka Bastić i zamjenica predsjednice Sekcije za narodne knjižnice pri HKD-u Ljiljana Sabljak.
Središnje knjižnice manjina u Republici Hrvatskoj:
- Gradska knjižnica Beli Manastir – Središnja knjižnica Mađara
- Pučka knjižnica i čitaonica Daruvar – Središnja knjižnica Čeha
- Hrvatska narodna knjižnica i čitaonica Našice – Središnja knjižnica Slovaka
- Gradska i sveučilišna knjižnica Osijek – Austrijska čitaonica, Središnja knjižnica Nijemaca i  Austrijanaca
- Gradska knjižnica i čitaonica Pula – Središnja knjižnica Talijana
- Knjižnice grada Zagreba - Knjižnica „Bogdan Ogrizović“ – Središnja knjižnica Albanaca
- Knjižnice grada Zagreba – Gradska knjižnica - Središnja knjižnica Rusina i Ukrajinaca
- Gradska knjižnica „Ivan Goran Kovačič“ Karlovac –Središnja knjižnica Slovenaca
- Narodna knjižnica i čitaonica „Vlado Gotovac“ Sisak – Središnja knjižnica Bošnjaka
- Središnja knjižnica Srba - smještena je izvan mreže narodnih knjižnica, u prostorijama društva „Prosvjeta“.

Predavači: doc. dr. sc. Martina Dragija Ivanović, prof. dr. sc. Aleksandra Horvat; voditelji SKM Liana Diković, Vedrana Kovač Vrana, Fanika Stehna, Ružica Vinčak, Žolti Rabi, Siniša Petković, te Marijana Špoljarić Kizivat, koordinatorica American Cornera u Gradskoj i sveučilišnoj knjižnici Osijek.

In occasione del 25° anniversario dalla sua fondazione, la Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana ha organizzato una conferenza stampa che si è tenuta martedì 17 maggio 2016 presso la sede della Biblioteca civica e sala di lettura di Pola per presentare una breve cronologia delle attività svolte finora e per annunciare gli eventi previsti per celebrare tale ricorrenza. Alla conferenza stampa hanno preso parte la direttrice della Biblioteca di Pola, Nela Načinović, il vicesindaco di Pola, nonché presidente della Comunità degli Italiani di Pola, il sig. Fabrizio Radin e la responsabile della Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana, Liana Diković. Nell'occasione sono stati presentati gli appuntamenti delle prossime giornate: Venerdì 20 maggio, nel Parco Tito (antistante la biblioteca) alle ore 10.00 si terrà la rappresentazione teatrale Bestiario animato, spettacolo a cura dell'Associazione Lluvia horizontal di Valencia (Spagna), nato dalla fantasia dei bambini che hanno preso parte al progetto Bestiario immaginato primo festival della creatività ideato dalla Cooperativa Damatrà di Udine. Venerdì 10 giugno, avranno luogo due laboratori d'illustrazione con l'illustratrice Rosanna Nardon, che si terranno presso la Biblioteca di Pola per i bambini della sezione „Delfini“ dell'asilo Rin Tin Tin di Pola. Nella settimana dal 13 al 17 giugno seguiranno dei laboratori di promozione alla lettura che si terranno nella sezione bambini e ragazzi della sede centrale della Biblioteca, dalle 17 alle 18.
____________________________________

Corrado Premuda s učenicima talijanske OŠ "G. Martinuzzi" Pula

Talijanski pisac za djecu Corrado Premuda družio se s učenicima Talijanske osnovne škole "Giuseppina Martinuzzi" i predstavio im svoju novu knjigu Un pittore di nome Leonor (Editoriale Scienza, 2015.). Ova književna matineja održana je u sklopu Mjeseca hrvatske knjige 9. studenog 2015. u Središnjoj knjižnici.

Premuda je školarcima govorio o svojoj novoj knjizi, u kojoj govori o odrastanju Leonor Fini, talijanske umjetnice rodom iz Buenos Airesa koja je živjela u Trstu, te im pročitao nekoliko ulomaka.

Corso di italiano-consegna degli attestati

Terminato con successo il secondo corso di italiano  tenutosi tra dicembre 2014 e aprile 2015 presso la Biblioteca civica e sala di lettura di Pola. Tutti i 35 corsisti che sono giunti alla fine del corso si sono dimostrati soddisfatti dell'iniziativa che ha dato loro modo di apprendere e perfezionare la lingua italiana. Il corso ha ottenuto un'ottima partecipazione grazie all'impegno, la massima professionalità e la simpatia del prof. Luigi Casciola, Lettore di Italiano, per il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, presso l'Università di Pola „Juraj Dobrila“ che ha tenuto le lezioni basandosi sulla lingua e sulla grammatica, ma anche su argomenti di cultura e civilta' italiana.
Nella serata conclusiva di lunedi' 18 maggio ai partecipanti sono stati consegnati gli attestati e in seguito si sono intrattenuti in una piacevole serata.   

_____________________________________________

Corso di lingua italiana

Lunedì 1. dicembre 2014 è ricominciato un nuovo ciclo di lezioni per tutti coloro che desiderano apprendere o migliorare l’uso della lingua italiana.

Il corso è tenuto dal prof. Luigi Casciola, Lettore di Italiano presso l’Università Juraj Dobrila di Pola e le lezioni si tengono  presso la sede centrale della Biblioteca di Pola, in via Kandler 39.

Il corso è gratuito e aperto a tutti gli utenti della Biblioteca. 

Orario delle lezioni:

1. gruppo intermedio: lunedì, ore 16.30-18.00
2. gruppo intermedio: lunedì, ore 18.00-19.30
3. gruppo avanzato: venerdì, ore 17.00-18.30

Incontro con Corrado Premuda

http://gkcpula.fwd.hr/hr/dogadanja/?post_id=145&post_slug=crescere-leggendo-odrastati-citajuci

Giovedi' 13 novembre, lo scrittore e giornalista triestino Corrado Premuda è stato ospite della Biblioteca civica e sala di lettura di Pola, dove ha incontrato gli alunni della Scuola elementare „Giuseppina Martinuzzi“ di Pola e ha presentato loro il suo libro per bambini "Felici e contente" (Luglio editore, Trieste, 2013).

Corrado Premuda è ospite della Casa degli scrittori di Pisino (Kuća za pisce) per tutto il mese di novembre e durante la sua permanenza in Istria si dedicherà alla scrittura di un nuovo libro per ragazzi.

Corrado Premuda, nato a Trieste nel 1974, è scrittore e giornalista. È autore di vari libri di narrativa: "Un racconto di frammenti" (L’Autore Libri Firenze, 2000), "Intrusioni" (FPE Trieste, 2004), premio speciale della giuria al concorso letterario Jacques Prévert 2002, "Prematurità", inedito ancora in Italia, pubblicato nell'edizione croata "Sazrijevanje" (Antibarbarus, Zagabria, 2010) e un libro per bambini "Felici e contente" (Trieste, Luglio editore, 2013). Numerosi suoi racconti sono pubblicati su riviste, antologie e siti web. Con il racconto "Particole al cioccolato" è uno dei dieci autori triestini dell’antologia "Con-Fusioni Triestine / Tršćanska zb(i)rka", con prefazione di Claudio Magris, curata da Valerio Fiandra e Ljiljana Avirović e pubblicata, con traduzione croata, dall' Edit di Fiume e Antibarbarus di Zagabria. Collabora e scrive anche per il teatro, collabora da anni con diverse emittenti radiofoniche. Dopo aver lavorato nella redazione milanese del quotidiano la Repubblica, collabora con varie testate: numerosi suoi articoli sono leggibili on line sui siti web dei quotidiani la Repubblica, Il Piccolo e La Voce del Popolo. È archivista e si occupa anche di didattica, tenendo corsi di linguaggio cinematografico nelle scuole e anche corsi di scrittura creativa /Temperamatite/. Laureato in Scienze Politiche (indirizzo internazionale) all’Università di Trieste, ha completato i suoi studi prima a Malta con una borsa di studio del Ministero degli Esteri italiano per svolgere ricerche storico-archivistiche e poi con un master in Gestione e analisi della Comunicazione.

_____________________________________________

La Biblioteca digitale italiana in Istria

biblioteca digitale italiana biblioteca digitale italiana

Martedì 24 giungo 2014 a Capodistria è stato firmato l'Accordo di collaborazione tra la Biblioteca civica e sala di lettura di Pola, la Biblioteca centrale Srečko Vilhar Capodistria e l'Unione italiana che darà vita alla "Biblioteca digitale italiana in Istria" che dovrebbe concretizzarsi il prossimo autunno. L’idea si sviluppa sulla base del preesistente portale MLOL (http://capodistria.medialibrary.it/), dov’è inclusa la “Vilhar” con i suoi materiali digitali, ossia circa 500 titoli in lingua italiana. L’intenzione è ampliare l’accesso gratuito alla base anche ai connazionali residenti in Croazia, e per arrivare pure a scuole e altre istituzioni è stato prezioso l’apporto della Biblioteca polese.

Il direttore dell’ente capodistriano David Runco ha rilevato che il progetto varca i confini territoriali dei due paesi e rappresenta un concreto esempio di collaborazione transfrontaliera ed interculturale e la direttrice Nela Načinović ha esordito che per la Biblioteca civica e sala di lettura di Pola questo è un progetto che rappresenta il futuro il quale permetterà all’Istria di leggere secondo un sistema nuovo, avvicinandosi soprattutto ai giovani.

Il presidente della Giunta Esecutiva dell’UI Maurizio Tremul ha dichiarato che è simbolico che l' incontro si sia tenuto proprio nella sala di lettura “Fulvio Tomizza” della biblioteca di Capodistria perche l’iniziativa riflette la persona e lo spirito dello scrittore di Matterada “che in tempi difficili è stato l’icona del modello dell’Istria contemporanea ed europea”. Per quel che concerne l’implementazione, come illustrato da Ivan Markovič del settore italiano di Capodistria, nei prossimi mesi è prevista una specifica attività promozionale e propedeutica per formare dei responsabili del sistema in tutte le CI istriane, nonché presso scuole ed enti vari.

http://gkcpula.fwd.hr/hr/novosti/?post_id=235&post_slug=osniva-se-talijanska-digitalna-knjiznica-u-istri

_______________________________________

Corso di lingua italiana – consegna degli attestati di partecipazione

Mercoledì 11 giugno 2014, al termine del corso di lingua italiana che si è tenuto presso la Biblioteca civica e sala di lettura di Pola, sono stati consegnati gli attestati ai 35 partecipanti che hanno attivamente partecipato al corso fino alla fine. Il corso organizzato presso la Biblioteca civica di Pola dal 15 gennaio al 30 maggio 2014, è stato tenuto dal Prof. Luigi Casciola, Lettore di Italiano presso l'Università di Pola „Juraj Dobrila“, per il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana-Consolato Generale d'Italia a Fiume. I partecipanti hanno confermato l’alto gradimento del corso e la buona organizzazione.

http://gkcpula.fwd.hr/hr/novosti/?post_id=237&post_slug=podijeljene-potvrde-o-sudjelovanju-na-tecaju-talijanskog-jezika

_____________________________________

„L'Arena di Pola“ – raccolta storica 1945-1946-1947

L' Arena di Pola

Preziosissima la donazione fatta in questi giorni alla Biblioteca civica di Pola da parte del sig. Argeo Brenco, in rappresentanza del Libero comune di Pola in esilio. Si tratta di tre volumi di copie anastatiche de "L'Arena di Pola" degli anni 1945-46-47, che più precisamente comprendono il periodo tra il 29 luglio 1945, nascita de “L’Arena di Pola” e il 10 febbraio 1947, firma del Trattato di Pace. L’opera è stata curata da Argeo Benco e Silvio Mazzaroli. Alla donazione vanno aggiunte alcune copie dell’opera pubblicata nella collana Monografie e cataloghi del Museo archeologico dell’Istria intitolata Giornata di studi in onore dell’archeologo prof. Mario Mirabella Roberti (1909-2002) curata da Ondina Krnjak.

http://gkcpula.fwd.hr/hr/novosti/?post_id=156&post_slug=l-arena-di-pola

_____________________________________________

La fabbrica delle figure

Sabato 24 maggio 2014  dalle 10.00 alle 13.00 nel Parco Tito si è svolta la Fabbrica delle figure, laboratorio senza parole per crescere leggendo per bambini dai 6 agli 11 anni a cura di Damatrà onlus.

La fabbrica delle figure è un laboratorio creativo in cui si sperimentano forme e materiali realizzando dei libri artiganali.

L’incontro è stato organizzato dalla Biblioteca civica e sala di lettura di Pola (Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana in Croazia) in collaborazione con la Cooperativa Damatrà di Udine nell’ambito del progetto Crescere leggendo, un progetto regionale di promozione della lettura rivolto ai bambini e ai ragazzi dai 6 ai 12 anni, coordinato dalla Cooperativa Damatrà di Udine in stretta collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche del Friuli Venezia Giulia. Crescere leggendo è nato per dare continuità alle buone pratiche avviate da “Nati per leggere” e vede coinvolte le biblioteche e le scuole, quali luoghi fondamentali e imprescindibili per incontrare i libri e le storie. Quest’anno la rete si è allargata includendo le biblioteche di Capodistria e di Pola trasformandosi così in un “Crescere leggendo senza confini”.

La fabbrica delle figure La fabbrica delle figure

http://gkcpula.fwd.hr/hr/dogadanja/?post_id=146&post_slug=la-fabbrica-delle-figure-nel-parco-tito

Crescere leggendo

Mercoledì 14 maggio 2014, presso la Comunità degli Italiani di Pola si è tenuto lo spettacolo di narrazione "Giungla" a cura di Roberto Anglisani.

Nell' occasione gli alunni delle classi inferiori della Scuola elementare italiana G. Martinuzzi di Pola hanno avuto modo di ascoltare una favolosa rilettura del “Libro della Giungla” di R. Kipling.

L’incontro è stato organizzato dalla Biblioteca civica e sala di lettura di Pola (Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana in Croazia) in collaborazione con la Cooperativa Damatrà di Udine nell’ambito del progetto Crescere leggendo.

Il progetto Crescere leggendo è un progetto regionale di promozione della lettura rivolto ai bambini e ai ragazzi dai 6 ai 12 anni, coordinato dalla Cooperativa Damatrà di Udine in stretta collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche del Friuli Venezia Giulia. È un progetto nato per dare continuità alle buone pratiche avviate da “Nati per leggere” e vede coinvolte le biblioteche e le scuole, quali luoghi fondamentali e imprescindibili per incontrare i libri e le storie. Quest’anno la rete si è allargata includendo le biblioteche di Capodistria e di Pola trasformandosi così in un “Crescere leggendo senza confini”.

Crescere leggendo Crescere leggendo